I Manifesti

Consagra_manifestoLa pubblicazione che qui presentiamo è il frutto di un lungo lavoro di riordino, schedatura, fotografia e stampa nata dal desiderio di render noto un patrimonio iconografico altrimenti poco conosciuto costituito dal fondo custodito presso l'Archivio bioiconografico di proprietà della Galleria nazionale d'arte moderna che riunisce l'insieme dei manifesti di eventi prodotti dal Museo tra il  1956 ed il 2004 e che è a tutt'oggi in costante aggiornamento.

La maggior parte dei manifesti è ricollegabile a mostre tenutesi negli spazi della Galleria stessa, dei musei-satellite della Soprintendenza o di altre sedi, in Italia e all'estero, organizzate anche in collaborazione con altri Enti.

Una sezione del fondo è costituita, inoltre, dai manifesti legati a eventi speciali (manifestazioni culturali, concerti, spettacoli di danza, proiezioni video, riordinamenti delle collezioni), sempre di produzione autonoma della Galleria o frutto di collaborazioni esterne.

Nel corso del 2003, durante i lavori di sgombero dei locali dell'ampliamento Cosenza, si è provveduto al trasferimento del patrimonio di manifesti ivi conservati nei locali del Centro di Documentazione.

I manifesti si presentavano in condizioni di conservazione molto differenti: avvolti in rotoli, piegati in pacchi, o aperti e sciolti.

Il fondo risulta lacunoso sia nella consistenza numerica delle copie rinvenute che nella tipologia dei manifesti.

Durante il lavoro di riordino del fondo si è constatata, inoltre, l'assenza completa di alcune tipologie, in parte rintracciate negli uffici della Soprintendenza.

Si è cercato di rendere noti insomma, attraverso questo lavoro, non solo la quantità e la tipologia del materiale raccolto nel tempo dall'Archivio Bioiconografico, ma anche la storia di una struttura come  la  Galleria Nazionale d'Arte Moderna attraverso i manifesti delle mostre che hanno segnato l'indirizzo e la vita artistica del nostro paese.

Manifesti (download 4,59Mb pdf)    

Sfoglia online