Catalogo

 

Che cos’è

Compito istituzionale dell’Ufficio Catalogo della Soprintendenza alla Galleria nazionale d’arte moderna è il coordinamento e direzione scientifica delle attività di catalogazione del patrimonio storico-artistico della Galleria nazionale d’arte moderna e dei musei collegati: Museo Hendrick Andersen, Museo Boncompagni Ludovisi per le Arti Decorative Costume e Moda, Museo Manzù, MuseoPraz.

L’Ufficio Catalogo inoltre cura la catalogazione e campagna fotografica di significativi fondi di  beni di proprietà di enti pubblici o privati, di collezioni private di rilievo nell’ambito cronologico di competenza della Soprintendenza, secondo le vigenti norme di tutela. Tra le attività principali: elaborazione di progetti di catalogazione sistematica e documentazione fotografica; gestione dell’archivio delle schede cartacce; informatizzazione del catalogo cartaceo e digitalizzazione delle immagini; informazioni  all’utente sugli artisti e sulle opere del XIX e XX secolo.

Archivio

L’archivio dell’Ufficio Catalogo conserva le schede delle opere di pittura, scultura, disegni, stampe, arti decorative e abiti delle collezioni museali. Consiste in un archivio cartaceo e in un data-base digitale comprendente oltre 9.000 schede, che viene progressivamente incrementato sia mediante l’informatizzazione e aggiornamento delle schede cartacee pregresse sia dalla catalogazione delle nuove acquisizioni. A breve termine il data-base sarà consultabile on –line.

Si segnala che sono stati pubblicati presso la casa editrice Electa i cataloghi-guida relativi alle opere esposte delle collezioni della Galleria del XIX e XX secolo.

Consultazione

L’archivio catalografico è consultabile su appuntamento.

 


Contatti

Stefania Frezzotti